La Francia è uno dei principali produttori di vino al mondo, essendo un paese noto per avere annate che, oltre ad avere la denominazione di origine, ha anche un gran numero di varianti che dovrebbero essere conosciute se stai pensando a un viaggio. per il paese gallico. Come se andassi a Sanlúcar de Barrameda a Cadice ordini un vino manzanilla o vai a La Rioja e ordini un vino rosso di questa zona, quando viaggi attraverso la Francia ci sono vini che dovresti ordinare secondo la regione e in questo guidandoti ti indicheremo quali sono e quali sono le loro eccellenti qualità.

Bordeaux

Una delle zone più interessanti è la regione di Bordeaux, molto vicina al mare, come si può intuire dal suo nome in francese. È una delle regioni vinicole più importanti del paese, principalmente perché hanno zone sabbiose in cui le uve crescono e ricevono proprietà uniche in tutto il mondo, rendendo i vini ricchi di minerali e anche di antiossidanti.

Questa zona da percorrere è incredibile, bellissima con i suoi castelli e anche con i suoi monumenti del Medioevo, ma se hai intenzione di goderti la gastronomia di Bordeaux, l’ideale è che puoi ordinare un entrecote con un bicchiere di vino rosso di Bordeaux. Questa tipologia di vino, nonostante negli anni siano state create nuove varianti, tra cui i bianchi, di cui il più diffuso è il rosso, ha un sapore sensazionale.

Medo

Uno dei vini più prestigiosi che puoi degustare in Francia, soprattutto se ti trovi in ​​questa città, è la denominazione di origine Medo, contando su un sapore che troverete incredibile. All’interno di questa regione francese ci sono molti vini che hanno una classificazione gourmet, cioè sono annate molto prestigiose e hanno anche una qualità che difficilmente troverete in altre zone del mondo, poiché sanno coccolare molto bene la vite. poiché nasce affinché in questo modo possa dare loro un raccolto come quello atteso in questo luogo.

Dal 1945 è stato deciso che ogni anno l’etichetta di imbottigliamento sarebbe stata creata da un artista famoso o rinomato, dopo aver attraversato le sue cantine illustri designer del livello di Picasso o Dalí.

Borgogna

Avrete sicuramente sentito parlare della regione francese della Borgogna in più di un’occasione. Questa zona viticola ha una reputazione secolare, facendo produrre alle sue cantine vini che vengono importati in tutto il mondo. Per farvi un’idea, una delle sue bottiglie più pregiate è capace di circa 12mila euro, una cifra non proprio economica, ma che chi se lo può permettere dovrebbe provare visto che il suo sapore è molto distinto.

Allo stesso modo, non tutti i vini della regione della Borgogna Avranno questo prezzo, avendo l’opportunità di godere di escursioni in cui visitano le diverse cantine in cui vengono prodotti i vini e le degustazioni di vino sono comuni nella zona come attività culturali e di svago.

Champagne

Non potevamo non menzionare in una guida per sapere quale vino ordinare durante un viaggio attraverso la Francia secondo la regione dello Champagne o il vino della zona dello Champagne. Una delle città del vino per eccellenza è Reims, un luogo molto affascinante da visitare, in quanto ha una serie di monumenti architettonici che, se ti piacciono la storia e gli edifici emblematici, lo adorerai. Oltre a questo, è un luogo idilliaco per degustare in prima persona il vino Champagne, della sua regione, organizzando numerose visite guidate alle cantine in cui ti offriranno di degustare vari champagne.

Alsazia

Se ti piace trovare regioni francesi più classiche che sembrano essere state preservate dall’evoluzione dell’Occidente, potrebbe essere necessario visitare l’Alsazia. È una regione in cui puoi trovare molti piccoli villaggi le cui case sono fatte di legno e che, se percorri la strada, apprezzerai che la stragrande maggioranza delle loro colture proviene dai vigneti, poiché è ciò in cui vivono. casi. Per chi vuole un vino antico, di grande riserva che si è conservato per lunghi anniDovresti andare in Alsazia, poiché uno dei vini più antichi del mondo si trova in uno dei suoi ospedali. Uno dei vantaggi è che, se cerchi bene e sai informarti, puoi anche goderti una visita gratuita ai suoi vigneti e cantine dove potrai anche godere di una degustazione che ti lascerà impressionato dal gusto invecchiato del vino.

Provenza

Infine concludiamo con il vino della Provenza, una denominazione di origine che ha un gusto eccellente, raccomandando che, se avete intenzione di visitare questa regione della Francia, ordinare un vino rosato, soprattutto se decidete di visitarlo in estate o in primavera, il stagioni in cui potrete gustare al meglio i vini di questa zona, poiché i momenti di spiaggia e anche la sua gastronomia saranno maggiormente apprezzati, potendo accompagnare il vino con pesce bianco o frutti di mare della costa stessa. Nei raccolti e nel berlo si può apprezzare la lavanda che cresce nei suoi campi, una delizia per il palato.